7 buoni propositi del counselor per il 2018

 

E anche i counselor hanno i loro buoni propositi per il 2018. Vogliamo trovarne alcuni?

  • partecipare ad una esperienza che se ascoltasse il buon senso starebbe a casa
  • leggere libri che non leggerebbe mai nemmeno se glielo consigliasse il suo counselor
  • prendere appuntamento da un counselor con diverso approccio dal proprio
  • dare spazio ad un cambiamento nel proprio studio, con un setting d’ascolto che sia sempre più in sintonia con il proprio momento evolutivo
  •  fare una esperienza già fatta e vedere cosa accade
  • contattare almeno altri 5 professionisti e proporre e promuovere un incontro di reciproca conoscenza per generare rete sul territorio
  • onorare e rispettare la propria professionalità nel proprio essere persona fallibile

Questi sono i nostri…. quelli che proponiamo per mantenere un livello “sveglio” di ogni counselor che si forma presso la nostra realtà formAttiva.

Counselor non è un punto di arrivo ne per se ne per rivolgersi agli altri. Per noi non esistono etichette di counselor, esistono persone che si mettono in cammino e questo cammino prosegue anche dopo la certificazione….quasi quasi…potrei dire, che è il dopo a formare il counselor, quando si confronta con se steesso, con le proprie realtà e paure, con i fantasmi che si appostano dietro ogni angolo che….il counselor trasForma se stesso.

ecco perchè i propositi sono tanta roba per ogni eprsona che intraprende un cammino di counseling

I tuoi quali sono?

Tipo…preiscriverti ai PerCorsi Hasya? O magari contattarci?

buoni-propositi-counseling-bologna