lavoro su di sè, scuola counseling

Come essere casa con Daniel Lumera

Come essere casa per se e per gli altri è una domanda che potresti non esserti mai fatto e che Daniel Lumera promuove con le sue iniziative.

Sentirsi veramente bene con se stessi già è tanta roba.

Significa amare la persona che si è, dentro e fuori. Ci vuole impegno e consapevolezza per un lavoro di crescita personale molto potente. Alcune regole importanti per imparare ad accettare se stessi e affrontare le complessità nella propria vita.

Se si stare bene con se stessi, iniziare cambiando i pensieri, le emozioni e i comportamenti che potrebbero impedire questo processo, dopodiché  lavorare sulla creazione di uno stile di vita che ti faccia sentire appagato, amato e soddisfatto è importante.

Ecco che allora ci si potrebbe sentire a casa?

Partecipare all’esperienza e condividerla è possibile. Contribuisci con al tua ISCRIZIONE QUI

 

Cosa è la casa interiore?

Sulla casa fuori di noi le idee le abbiamo chiare solitamente. Al mare o in montagna, in mezzo alla natura, con piscina, una cucina grande, la lavastoviglie per qualcuno o l’asciugatrice per qualcun altro. Casa tendenzialmente è intesa così.

Daniel Lumera promuove un lavoro di consapevolezza ove esplorare i temi dell’essere casa per se e per gli altriH IMHOME iamhome daniel lumera

Abitare l’anima è essere casa.

Quanti modi possono essere di avere casa e uno solo per essere casa. In modo autentico.

 

Perchè IAMHOME?

Perchè Una persona può essere casa.

Ma anche una relazione, una situazione, un luogo naturale.

Una cosa è sentirsi  a casa, un’altra è  sentirsi casa.

Sentirsi casa per un’altra persona, per un rifugiato, per un senza tetto.

Sentirsi casa in una comunità, in una nuova città, nel mondo intero.

Oppure  essere casa.  

Essere casa per un figlio, per una madre, un padre.

Abitare le tue emozioni, il tuo corpo, il tuo dolore.

Sapere abitare in maniera sacra quel dolore: una perdita, un lutto.

Abitare pienamente la vita.

Cosa significa il concetto di casa?

Un concetto che attraversa ogni livello della nostra esistenza.

Si è elaborato  insieme su questo tema nelle settimane passate in un webinar ( QUI PER RIVEDERLO) in diretta 

Progetti iamHOME:

LIBERI DENTROREFUGEES – Filo d’ORO – BULLISMO –

PERDONO come EDUCAZIONE PER I LE NUOVE GENERAZIONI –

PERDONO COME CRESCITA per gli ADULTI

GIORNATA MONDIALE DEL PERDONO

 

 

Che fare? L’invito è a contribuire ISCRIZIONE QUI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

H Daniel Lumera counseling del perdono Bologna

 

0

Lascia un commento