comunicazione

come Agire e reAgire al fuoco delle emozioni

La riflessione parte oggi dalla vita pratica di quando ci mangeremmo volentieri la lingua per aver detto una cosa che sentiamo essere stata fuori luogo , fuori momento…comunque fuori di noi! Come esperienza di vita mi è accaduto spesso fin quando l’esperienza del percorso di counseling non mi hanno aperto la porta del cuore.

Poter ascoltare dentro di noi cosa ha fatto accadere “il fattaccio” potrebbe essere il momento trasformAttivo in grado di fare la differenza per un miglior presente e soprattutto per il miglior futuro…nella vita e nelle relazioni!

Ieri mi è accaduto in svariati momenti di sentire la forza dentro di me di intervenire in una conversazione a cui ero presente. Interagivamo già da 10′ minuti tra discorsi e riflessioni quando la conversazione è stata direzionata sempre più verso un tema caldo per tutti. Ho sentito aumentare il coinvolgimento di noi tutti. Ho sentito il mio coinvolgimento. A quel punto il voler aprire bocca e far uscire quanto era lì pronto a scattare fuori …questione di un millesimo di secondo e avrei detto la mia. Che soddisfazione poter dire la mia. Avrei avuto il mio pubblico e il mio attimo di gloria.

“Sto reagendo in modo da trovare una soluzione o per alleviare una frustrazione?” Dale Carnegie

La domanda che mi ha tolto dall’impiccio è stata:

Voglio dire questo per chi?…Per me, per gongolarmi dei miei risultati ?…Voglio dirla per dare supporto alla persona in questo momento di disagio?…Perchè voglio dire questa cosa?  Avuta l’autentica risposta dal mio sé e dalla mia me stessa , a quel punto e solo a quel punto, ho scelto se era opportuna e con quali parole era saggio che mi esprimessi proprio per essere autentica.

L’allenamento all’ascolto ed alla parola è una esperienza che ha nutrito parecchio la parte impulsiva di me. Perché le domande successive per essere il miglior counselor di te stessa/o , in pieno spirito di Hasya, potrebbero essere:

Quanto è forte la tentazione di dire la tua riguardo ad un argomento di cui si parla?

parlare-troppo1

Agire e reagire al fuoco delle emozioni fa la differenza

Cogli l’intensità del movente di questa intenzione? Un perCorso di Consapevolezza che ti porta in Volo verso te stesso.

Riesci a sentire la differenza tra lo scegliere, in piena coscienza di te, di dire la tua opinione? Vedi e senti dentro di te per  qualche reale finalità vuoi esprimerti? Cosa di porta a cedere ad un impulso al quale sembra che non puoi fare a meno di sottrarti?

Avete presente la frase  “Non so cosa farci, sono fatto/a così!! ”

Allora siamo fatti male!! Fino a quando possiamo scoprire che invece siamo fatti benissimo. Infatti possiamo apprendere a tenere stretta la pipi e scegliere quando farla, cosi come siamo capaci di scegliere di esprimere una idea o una intenzione quando ….quando ci è ben chiaro perchè la vogliamo esprimere.

Così…niente più lacrime su latte versato!

Quindi:

Il livello di fuoco che si è in grado di gestire è direttamente proporzionale alla capacità di non reagire dinanzi a qualcosa che ci tocca in profondità.
Roberto Senesi

L’importante è essere disposti a scendere in profondità…nelle profondità del nostro IO e del nostro EGO. anche con ironia 🙂

 

Per scendere nelle profondità possono esserci varie modalità. Noi di Hasya scegliamo la gentilezza e la bellezza del gesto. Il perCorso “ilVolo” per divenire counselor, prima di tutto di te stesso, agevola esperienze di consapevolezza emotiva per la tua trasformazione in meglio.

Duri con il problema, gentili con la persona.

Le proposte formAttive agevolano la liberazione della persona dagli schemi comportamentali che lei stessa trova ormai disfunzionali per la sua vita stessa. Agevoliamo la presa di coscienza. Sosteniamo l’assunzione di responsAbilità, nella chiave di agevolare la persona ad accorgersi che è abile a trovare risposte. Come un counselor professionale e professionista saprebbe fare quindi  il libero confronto tra le persone perché le persone possano essere il miglior counselor possibile, per se stessi prima di tutto e anche per gli altri !

 

0

Lascia un commento